Attivati dal MISE interventi a favore delle imprese sequestrate e confiscate e delle cooperative sociali assegnatarie di beni confiscati

mise

La legge di stabilità 2016 (art. 1, comma 195, legge 28 dicembre 2015, n. 208) ha stanziato 30 milioni di euro per triennio 2016-2018 per la concessione di agevolazioni alle imprese oggetto di sequestro o confisca alla criminalità organizzata, alle imprese che acquistano o affittano imprese sequestrate o confiscate, alle cooperative sociali assegnatarie di beni immobili confiscati e alle cooperative di lavoratori dipendenti locatarie di beni aziendali confiscati.

Dei 10 milioni di euro annui, 3 milioni sono destinati alla concessione di garanzie e sono pertanto allocati in un’apposita sezione del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese; i restanti 7 milioni sono utilizzati per l’erogazione di finanziamenti agevolati e sono allocati in un’apposita sezione del Fondo per la crescita sostenibile.

Finalmente queste misure sono state attivate per ulteriori informazioni ed approfondimenti si rimanda a http://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/agevolazioni-per-le-imprese-gia-confiscate-o-sequestrate